Seo Guru

Il nuovo Twitter

Un nuovo design redistribuisce gli elementi tra la parte sinistra, con il tradizionale stream, e una sidebar destra allargata che accoglie nuove funzione di navigazione tra tweets, mentions e profili utente.

Nuove funzioni per la geolocalizzazione (le API di Google Maps, che possono comparire sulla sinistra) e per i link ai video, che saranno visionabili senza lasciare la piattaforma.

In generale molti contenuti multimediali saranno fruibili direttamente sul social di San Francisco, grazie anche alle partnership attivate con DailyBooth, DeviantART, Etsy, Flickr, Justin.TV, Kickstarter, Kiva, PhotoZou, Plixi, Twitgoo, TwitPic, TwitVid, USTREAM, Vimeo, yfrog, e YouTube, appunto.

Sembra che saranno in qualche modo rese più semplici le conversazioni: più semplici da seguire grazie al nuovo stile di navigazione interno, più semplici anche da affrontare grazie alla possibilità di scrivere – retwittare o rispondere attraverso dei pop-up, senza abbandonare la schermata in cui ci si trova.

Ecco un esempio di risposta sul nuovo Twitter.

nuovo-twitter

I tempi di rollout delle nuove funzioni saranno scaglionati a livello mondiale, quindi probabilmente non tutti avranno da subito la nuova versione del social. Io l’ho testato su un account che è stato inserito nella prima ondata di testing pubblico, partito già dalla scorsa nottata.

Per saperne di più è comunque possibile dare un’occhiata alla pagina di presentazione ufficiale e può essere d’aiuto anche la lettura del post di Evan Williams sul blog ufficiale di Twitter.



Aggiungi un commento