Seo Guru

5 strumenti seo semplici e gratuiti

Fa caldo, l’estate è arrivata e la voglia di lavorare evapora sotto i raggi cocenti del sole.

Un motivo in più per utilizzare scorciatoie intelligenti per sbrigare il lavoro quotidiano, direi.

Con questo post ho quindi pensato di condividere con colleghi e webmaster di ogni sorta alcuni pulsantini che mi capita di utilizzare per alcune operazioni di monitoring seo che sono costretto ad eseguire nel mio lavoro di tutti i giorni.

Niente di straordinario, intendiamoci, non bastano due pulsantini per esaudire quelle che probabilmente sono anche le vostre operazioni di controllo periodico dei siti web che state seguendo.

Però possono aiutare.

Si tratta di una manciata di bookmarklet che potete istallare sul vostro browser per velocizzare alcune operazioni di monitoring sui domini che visitate.

I primi bookmarklet sono stati scritti da me, nel tempo, per mia comodità personale. Un paio invece, gli ultimi due, li ho trovati in qualche blog americano qualche anno fa e ve li ripropongo tali e quali, così come li uso io. Purtroppo però non posso indicarvi la fonte originale perchè sinceramente non me la ricordo più.

Come aggiungere un bookmarklet al browser

Come sempre sarà sufficiente:

- per Safari, Firefox e Chrome

Cliccare con il tasto destro sul link del bookmarklet e trascinarlo sulla barra dei segnalibri del browser.

- Per Internet Explorer

Cliccare con il tasto destro sul link del bookmarklet e ‘Aggiungerlo ai Preferiti‘.

5 semplicissimi seo tools

Sono solo delle scorciatoie per seo pigri, che hanno tanta fretta e poca voglia di lavorare.
Praticamente sono adatti a tutti, dal seo junior in erba fino allo ‘specialist‘ più consumato.

seo tools

Eseguire il comando Site: sugli indici di Google.it con un click

Comando site:

E’ probabilmente il più utile. Cliccando sul pulsante mentre navigate un sito internet otterrete la serp relativa all’elenco ‘completo‘ dei documenti di quel sito attualmente indicizzati nell’indice organico di Google.it.

Consultare il file di cache archiviato da Google per la pagina che stai navigando

Cache su Google

Ok, anche questo bookmarklet non fa altro che simulare uno dei bottoncini offerti dalla vecchia Google Toolbar.

Verificare le Rich Snippets con un click

Rich Snippets Tool

Questo è di uso meno comune, forse sarà utile solo per sviluppatori e seo alle prese con i microformati.
Premendo il pulsante interrogherete automaticamente il Rich Snippets Testing Tool offerto da Google per consentire una verifica in tempo reale dei microformati presenti in un determinato indirizzo internet.

Scoprire i link nofollow di una pagina con un click

Nofollow?

Questo non l’ho scritto io e sinceramente non lo uso quasi mai. Ma scommetto che molti seo troveranno comodo un pulsante che indica i link nofollow presenti sulla pagina web che stanno visitando.

Consultare il file robots.txt del sito con un click

robots.txt

Anche questo l’ho trovato chissà dove nel web qualche annetto fa. E’ un bookmarklet per seo estremamente pigri e ‘curiosi’.



Discussione

  •     Alka   -  

    Eh sì queste operazioni fanno perdere sempre un po’ di tempo ed automatizzarle è davvero molto comodo.
    Effettivamente da quando la toolbar di GG è stata abolita mi ero rassegnato a perdere alcune comode funzioni.
    Grazie come sempre delle ottime segnalazioni :)

  •     aziende reggio emilia   -  

    Grazie, utilizzerò subito questi strumenti!

  •     Web Siena   -  

    Ciao,

    Ottimo Collage di Tool e comandi per Google..una cosa: da SEO dilettante, non riesco a capire come mai non mi appare l’immagine del mio profilo di Google+ nelle SERP, quando anche utilizzando il Rich Snippets Testing Tool ufficiale di Google, dove mi compare come “Verificato”, sembra che sia tutto ok.

    Grazie da Web Siena.

  •     Seo Guru   -  

    L’aggiornamento dei microdati nelle serp richiede un po’ di tempo.

  •     Web Siena   -  

    Ciao e grazie mille per la risposta rapida e celere! Ti garantisco che saranno 1 o 2 mesi che il tool mi riferisce che è tutto ok.

    Forse dipende anche da altri fattori, quali magari il numero delle visite (500 organiche al giorno) oppure la presenza di sitelink (che non mi è stata concessa)..oppure da altro..che ne pensi!?

  •     Seo Guru   -  

    Sicuramente la frequenza di scansione del tuo sito influisce sull’aggiornamento relativo alle rich snippets, questo è molto probabile. Un fatto particolare è che il tuo sito non è indicizzato nella blogsearch… ma in ogni caso tieni in considerazione che per determinati crawler, tra cui probabilmente quelli destinati alle rich snippets, anche ’1 o 2 mesi’ potrebbero essere dei naturalissimi periodi di attesa. Io sto testando i microformati per le ‘reviews’ e ti assicuro che parliamo di tempi di aggiornamento molto molto dilatati. Ovvero, la comparsa delle snippets arricchite sulle nuove url è istantanea, ma l’aggiornamento dei microdati nel corso del tempo è molto dilazionato, mi pare.

  •     Fisico perfetto   -  

    Grazie!!! Non vedo l’ora di utilizzare questi semplici tools !

  •     Web Siena   -  

    Guarda sei davvero gentilissimo.

    Sono un po’ in ansia, visto che comunque anche a livello di Web Marketing e soprattutto per l’advertising la “faccina” sulla SERP “tira” parecchio il click.

    Comunque volevo passare il templare del sito ad HTML 5, così anche l’implementazione dei Microdati sarà più efficace.

    E poi anche a livello di SEO credo che, leggendo un po’ le ultime indiscrezioni, sembra che cominci ad aiutare nel posizionamento..speriamo!

    Un saluto e ti prometto che ti terrò aggiornato su gli esiti della faccenda!

    P.S.: Sentiti liberissimo di scrivere commenti sul mio blog! ;-)

  •     Seo Guru   -  

    Sei stato gentile tu a venire qui a farmi visita!
    :)

  •     Enrico Giammarco   -  

    Dei tool semplici ma che spesso molti dimenticano o trascurano. Bell’articolo.

  •     Seo Guru   -  

    Grazie, benvenuto!
    :)

  •     EVE Milano   -  

    Ottimi grazie!
    Ho una barra preferiti interminabile e questi pulsanti non possono mancare :)

  •     Alessandro   -  

    Che dire? Cinque cose da fare molto semplici ma altrettanto efficaci. Spesso non ci pensiamo, ma alcuni aiuti SEO sono proprio a portata di clic!

Aggiungi un commento