Seo Guru

La pubblicità è l’anima del commercio

Non dite a mia madre che faccio il pubblicitario… lei mi crede pianista in un bordello (Jacques Séguéla )

pubblicità

Il 2012 segnerà la fine della crisi economica? Probabilmente no, i segnali non dicono molto di positivo. Eppure l’economia non ha mai smesso di ‘girare’, su se stessa come una frenetica trottola divoratrice.

E la pubblicità segue il mercato come un’ombra.

Chi smette di fare pubblicità per risparmiare soldi è come se fermasse l’orologio per risparmiare il tempo. (Henry Ford)

Lecito sarebbe domandarsi quale sia il valore aggiunto che manca, o che invece si crea attraverso la comunicazione promozionale. Ma trovare una risposta definitiva sarebbe probabilmente folle, o utopico. O semplicemente sarebbe pretenzioso.

La massima originalità, la massima sintesi, il massimo dinamismo, la massima simultaneità e la massima portata mondiale. Ecco che cos’è la pubblicità. (Filippo Tommaso Marinetti)

Allora affidiamoci a pensatori e aforisti, abbiamo pensato. Scaviamo in quei geniali pozzi di verità concentrata che molto spesso riflettono in poche righe il succo di interi manuali di sociologia.

La pubblicità è il rumore di un bastone in un secchio di rifiuti. (George Orwell)

Non che scrivere un aforisma sia meno impegnativo di affrontare un saggio di economia politica. Tutt’altro.

🙂

La pubblicità è la menzogna legalizzata. (H.G. Wells)

Le promesse, le grandi promesse, sono l’anima della pubblicità. (Samuel Johnson)

Se questa pubblicità è l’anima del commercio, questo commercio andrà all’inferno. (Anonimo)

Non m’importa di come parlino di me, basta che ne parlino. (George Micheal Cohan)

Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina. (Henry Ford)

La pubblicità, la pubblicità e ancora la PUBBLICITA’ è la forza e il fattore morale preponderante della vita pubblica. (Joseph Pulitzer)

La pubblicità si può descrivere come la scienza di fermare l’intelligenza umana per il tempo necessario a spillarle quattrini. (Stephen Leacock)

La pubblicità è la più grande forma d’arte del ventesimo secolo. (Marshall McLuhan)

La pubblicità ci mette nell’invidiabile posizione di desiderare auto e vestiti, ma soprattutto possiamo ammazzarci in lavori che odiamo per poterci comprare idiozie che non ci servono affatto. (Tyler Durden)

Nulla, a parte la zecca, può fare soldi senza pubblicità. (Thomas Babington Macaulay)

Anche Dio crede nella pubblicità, infatti ha messo campane in ognuna delle sue chiese. (Sacha Guitry)

Ho sempre pensato che lo scrivere annunci pubblicitari si collochi al secondo posto fra le attività di scrittura più lucrative. Al primo posto c’è la richiesta di riscatto. (Philip Dusenberry)

La prima vera legge della pubblicità è evitare le promesse concrete e coltivare il deliziosamente vago. (Bill Cosby)

La democrazia è in pericolo? Lo sapremo dopo la pubblicità. (Ellekappa)



Aggiungi un commento