Seo Guru

Presenza online senza crisi

Internet è divenuto un mezzo di comunicazione insostituibile e sta continuando ad erodere fette di mercato alle tradizionali forme di scambio di informazioni e contenuti – dalla televisione al telefono.

Aziende e liberi professionisti hanno tutto l’interesse di pianificare la propria presenza online in modo professionale, presentandosi al pubblico prima e meglio dei propri competitor.

Costi e benefici

Nella babele di possibilità presenti in Rete può capitare di tutto.

Un’imprenditore può scegliere di sfruttare le risorse gratuite per realizzare il sito internet della propria azienda, o può al contrario rivolgersi alle più prestigiose agenzie di webdesign, affrontando preventivi a 5 cifre.

Lo stesso vale per il giornalista o per l’avvocato, naturalmente.

E’ chiaro che qualsiasi soluzione ha un costo, persino quella ‘apparentemente’ gratuita.

Perchè in ogni caso la gestione di un progetto di comunicazione su web è un’arte che impegna molto tempo, che richiede competenze e continuo aggiornamento.

Ma è altrettanto chiaro che i benefici di avere un buon sito vanno misurati in funzione del reale impatto che la Rete può offrire al proprio volume di lavoro.

Moltissime attività produttive e tanti liberi professionisti potrebbero comunque ritenere inadeguate le strade ‘estreme’ accennate sopra.

Un sito autoprodotto potrebbe non sembrare professionale ed essere impegnativo in termini di tempo. Potrebbe non portare benefici in termini di visibilità.

Un sito da 30.000 euro potrebbe risultare troppo costoso a fronte del reale valore aggiunto al proprio business, in termini di vendite o contatti di lavoro acquisiti.

 

Elevati standard di default e trasparenza nei costi

Seo Guru sta studiando una soluzione che sia in grado di contenere i costi di messa online senza rinunciare agli standard qualitativi necessari per tradurre l’investimento in risorsa concreta.

Una soluzione accessibile per qualsiasi impresa, perchè siamo sicuri che nessun imprenditore ha bisogno di un ‘guru’ del marketing per capire il discorso su ‘costi e benefici’ fatto poche righe sopra.

Una soluzione altrettanto fruibile per i liberi professionisti che avessero l’esigenza o la voglia di presentarsi su internet investendo nel personal branding, e che vogliono pertanto una soluzione professionale per introdurre, gestire e promuovere la loro presenza online.

 

Small Business has never been so BIG

Cosa riteniamo necessario?

Un sito deve:

– essere esteticamente gradevole e ordinato;

– essere dinamico, essere dotato un gestore di contenuti stabile e di semplice utilizzo;

– essere dotato di decine di particolari utili per l’indicizzazione e la diffusione dei propri contenuti su motori di ricerca e altri canali simili (deve avere una sitemap, deve produrre dei feed, deve avere degli indirizzi internet semantici [URL rewriting], deve gestire trackback e pingback);

– essere connesso ai social network, deve poter favorire la viralizzazione dei propri contenuti sui principali social media del momento;

– essere indicizzato da Google. Ogni nuovo sito ha bisogno di un po’ di link in ingresso per ottenere l’attenzione del principale motore di ricerca, una ‘base’ minima di partenza per garantirsi un’indicizzazione completa e un posizionamento efficiente negli elenchi restituiti dalle ricerche;

– avere delle prestazioni server stabili e sicure (hosting).



Aggiungi un commento