Seo Guru

8 motori di ricerca per monitorare i Social Media in tempo reale

Il successo del web 2.0 e dei networks sociali, con la valanga di contenuti e link generati quotidianamente da diversi tipi di utente internet, ha reso possibile la nascita di parecchi strumenti di ricerca orientati al ‘tempo reale’, caratterizzati da un approccio innovativo per quanto riguarda i meccanismi di ranking e la misurazione della popolarità di un determinato documento online.
Una vera e propria ‘Babele’ di motori di ricerca e tools che scandagliano i social media ogni giorno nel tentativo di fornire – rapidamente – dei percorsi di esplorazione efficaci e aggiornati in tempo reale, in grado di districare l’utente dell’immensa e affollata giungla del web 2.0.

Voglio elencare alcuni dei migliori motori di ricerca del buzzing in real time: quelle piattaforme che credo siano oggi tra le più efficienti per monitorare le conversazioni, insomma, e tastare con immediatezza il grado di diffusione di un determinato documento all’interno dei principali social.

Topsy

Topsy
Topsy è un nuovo tipo di motore di ricerca basato sulle conversazioni user-generated. Invece di monitorare la ragnatela di pagine web, come fanno i tradizionali motori di ricerca, Topsy analizza i flussi di conversazione intorno ad un determinato tema o ad una determinata chiave di ricerca. Topsy quindi ordina i suoi risultati basandosi sulle relazioni e sui link generati dai flussi delle conversazioni generate nel web, servendosi prevalentemente dei principali social media.

BackTweets

BackTweets
Backtweets è un ottimo strumento per monitorare i link in ingresso provenienti da Twitter. E’ un motore di ricerca inventato e mantenuto dallo staff di BackType, e tanto basta a garantirne affidabilità e precisione dei risultati.

uBerVu

uBerVu
uBerVu raccoglie ed analizza le discussioni che linkano una determinata pagina web. Su uBerVu puoi cercare qualsiasi cosa – un brand come il tuo blog. Ti verranno mostrate le conversazioni sparse in giro per il web – dai blog a Twitter, Digg e FriendFeed, e moltissimi altri – raccolte in un singolo thread.

Addict-o-Matic

Addict-o-Matic
Addictomatic raccoglie notizie, articoli, video e immagini da un paniere formato dalle migliori fonti di ricerca ‘live’ disponibili online. E’ uno strumento perfetto per aggiornarsi sugli argomenti più dibattuti, ed avere un colpo d’occhio immediato e sintetico sugli ultimissimi buzz intorno ad un determinato termine di ricerca.

TweetMeme

TweetMeme
TweetMeme è un servizio che aggrega tutti i più ‘popolari’ link su Twitter per determinare il valore e il ranking dei vari documenti, basandosi sulla loro popolarità nella Twittesfera. TweetMeme divide i link in categorie e sotto-categorie, nel tentativo di filtrare il ‘rumore’ e aiutarti nella ricerca di ciò a cui sei realmente interessato.

Social Mention

Social Mention
Social Mention è una piattaforma di analisi e ricerca che aggrega i contenuti user-generated prodotti online in un singolo stream di informazioni.Ti consente di tenere traccia di quello che la gente sta dicendo su di te, sulla tua azienda e suoi tuoi prodotti, o su qualsiasi altro argomento che abbia in qualche modo raggiunto i principali Social Media. Social Mention monitora più di 100 social networks, tra cui ovviamente Twitter, Facebook, YouTube e i principali bookmarks.

SurchUr

SurchUr
SurchUr è un tool online per il monitoring delle conversazioni in real time, in continuo aggiornamento.

SamePoint

SamePoint
Dal settembre 2008 SamePoint è un motore di ricerca e una piattaforma di analisi focalizzata al monitoring della presenza di brand sui social media, in grado di misurare e raccogliere i feedback di utenti e consumatori. Attraverso un tipico ‘box’ di ricerca SamePoint indaga e restituisce il buzz generato dal web 2.0 su un determinato brand o su una determinata chiave di ricerca.

Edit: 8 settembre 2010

E’ uscito Google Instant: la ricerca in tempo reale sembra sempre più vicina anche per Big G!



Discussione

  •     Andrea Moro   -  

    Un paio me li ero persi (Addict-o-Matic e Socialmention). Il secondo devo dire che dopo un paio di ricerche fatte si fa valere e mi sta piacendo parecchio.

  •     Seo Guru   -  

    Ciao Andrea!!
    Si, anche a me è piaciuto ‘giocarci’ mentre scrivevo il post.
    In realtà ne esistono moltissimi altri… è quasi come se fosse ri-esploso il settore dei search engine, ma stavolta applicato ai social e alle conversazioni sui social piuttosto che ai ‘normali’ documenti web.

    Ultimamente il mio favorito è uberVU.

    🙂

  •     franzrusso   -  

    Molto interessanti questi tools, ne conoscevo un paio ma gli altri devo dire che sono da considerare. Backtweets è molto utile 😉

    Grazie!

Aggiungi un commento