Seo Guru

Liquida compra BlogBabel

Non sono certamente la persona che può parlare di BlogBabel, non so nemmeno se il mio blog è stato mai aggiunto.. e certamente non sono un blogger della prima ora, quindi non ho vissuto il periodo in cui BlogBabel rappresentava un ‘must’ per i bloggers italiani (lo è ancora? Da profano direi di no, ma magari mi sbaglio…).

blogbabel

A vederlo dall’esterno BlogBabel è un aggregatore di notizie dai blog: in una piattaforma hand-coded che permette la compilazione di una sofisticata classifica in grado di ‘misurare’ il valore e il peso di un determinato blog in rapporto alla sua attività online (link, numero e frequenza di posting, commenti etc etc).

Da quello che mi pare di aver capito – da profano, lo ripeto – BlogBabel fu inizialmente sostenuta dalla collaborazione di un certo numero di bloggers volontari, fino a raggiungere una grande popolarità e un discreto successo.

Da quello che sembra i gestori del dominio – come Ludovico Magnocavallo – hanno avuto a che fare con sforzi particolarmente gravosi nell’accontentare gli incontentabili blogger di turno, o comunque hanno particolarmente sofferto le polemiche che sono sorte quando – inevitabilmente – il servizio era diventato tanto grande e famoso da attirare ogni sorta di ‘problema’.

Ripeto, non conosco ‘i fatti’ in prima persona.

Posso immaginare quante ‘grane’ abbiano affrontato i gestori di quel genere di servizio: parliamo di un’aggregazione di 14.000 blog… non proprio noccioline, insomma, Liquida ha più o meno lo stesso numero di fonti (ma in crescita vertiginosa però!).

Ma vengo subito al punto, questo post voleva solo segnalare il fatto nudo e crudo e non voglio dilungarmi come al solito.

L’annuncio della messa in vendita di BlogBabel su Ebay era girato a fine agosto nei blog di mezza Italia – segnalo il post di Taglierbe perchè come al solito è stato uno dei più puntuali.

L’offerta iniziale era sui 5.000 euro. Tanti? Pochi?
Beh, Tagliaerbe aveva iniziato a commentare anche quest’aspetto, e sarebbe sicuramente interessante approfondire… ma anche qui, potrebbe saltare fuori l’ebayer esperto che ti dice tutte-le-strategie-per-vendere-uno-spillo-a-100-milioni-di-euro. Quindi vorrei seguire la cronaca senza soffermarmi sull’aspetto economico.

Il fatto è che l’asta è stata ritirata il giorno prima della conclusione e il proprietario ha annunciato sul suo blog l’avvenuta cessione.

Cessione confermata anche da una delle principali animatrici del sito, Orientalia.

Non si sa chi sia il compratore, ma Macchianera parla di Liquida.
Ora: questo post di Macchianera è piuttosto critico.
Ma al di là delle critiche e dei risvolti della ‘sua versione dei fatti‘, pubblicata ieri sera, quello che mi ha più colpito sono state le discussioni partite su Friend Feed. Quella sul profilo di Macchianera ( aka Gianluca Neri), quelle aperte da Marco Camisani Calzolari e in ultimo la contro-polemica aperta Roldano De Persio.

Centinaia di commenti.
Friend Feed dimostra di essere una vera ‘macina’ di contenuti e una grande ‘piazza virtuale’.

E in tema di aggregatori direi che il social per l’aggregazione di feed più noto del momento era sicuramente l’arena giusta per le discussioni tra bloggers su BlogBabel e la sua vendita.

Al di là delle polemiche e delle inkazzature di molti, su cui ho veramente poco da aggiungere.

Ciao!!!

Edit: ecco la conferma direttamente da Liquida!!!

Liquida e BlogBabel dispongono di tecnologie proprietarie con l’obiettivo comune di far emergere i migliori contenuti prodotti dalla blogosfera, per renderli più facilmente fruibili a tutti gli utenti della Rete, promuovendo così la blogosfera stessa, facendo conoscere i migliori blogger e aumentando l’attenzione intorno a quanto da loro prodotto.

Gli approcci e le tecnologie utilizzare sono in parte differenti ma complementari e nei prossimi mesi i reciproci know how verranno messi a confronto e integrati per offrire agli utenti servizi sempre più sofisticati e di qualità.

Se le tecnologie dei due prodotti nel tempo confluiranno per offrire il meglio di entrambi, così non avverrà per i due portali che, pur legandosi in vari modi , rimarranno indipendenti.

Ri-edit:

Smentita l’ipotesi delle ‘trattative riservate’.
In un’intervista sul portale Affari Italiani Andrea Santagata – ceo di Liquida – ha invece esposto il ‘piano industriale’ che sottende alla fusione.

Accordo che, precisa Santagata, è fondato su un’operazione articolata sulle competenze e il know how delle due società, più che sul valore economico dell’offerta: “Molto chiaramente: Magnocavallo avrebbe ceduto la sua creatura a qualsiasi cifra. Avrebbe venduto anche a 5mila euro. Tra l’altro – continua Santagata – il prezzo d’acquisto non è molto diverso da quelli che sono girati in questi giorni (quindi sull’ordine delle decine di migliaia di euro, ndr). Ancora una volta Ebay si è mostrato un ottimo catalizzatore d’attenzione. E’ bene chiarire però – precisa – che noi non abbiamo preteso nessuna trattativa privata, come qualcuno sta dicendo in rete“.



Discussione

  •     Addami   -  

    Bhè, io non penso invece che ci dovrebbero essere tutte queste critiche, se il proprietario non aveva ne i mezzi e forse nemmeno il tempo per continuare questo mirabile ma oneroso progetto, ha fatto bene a passare l’impegno a qualcuno con una forte tendenza imprenditoriale come Liquida, che di sicuro fondendo le 2 tecnologie potrà affermare il ruolo di leader nella sfera degli aggregatori.

  •     Seo Guru   -  

    Ma certamente, sono della stessa opinione.

  •     simon   -  

    Confermo che prima Blogbabel era un vero e proprio punto di riferimento per i bloggers, me incluso.
    Ad un certo punto venne duramente venne contestato il modo in cui la piattaforma ordinava e classificava i blog…queste classifiche allora scomparvero e poi lo persi di vista…
    Vediamo cosa succedera’ adesso con Liquida di mezzo…

Aggiungi un commento